Un parco verde e ombreggiato a soli 800 mt dal mare

Due aree ampie con panchine e sedute ombreggiate da pini e palme nane lato est verso mare.
Un’ampia area lato est con tavoli, sedute, dondolo, divanetti e poltroncine.
Lato ovest con giardino e percorsi denominato “Il bosco del fico drago” dominato da un fico secolare che nel tempo ha assunto una forma di grande drago.

Un meraviglioso parco ombreggiato che isola dal caos e ripara dal caldo afoso, garantendo relax assoluto

2

AREE LATO MARE

1

AREA DAVANTI ALL'INGRESSO

1

UN PERCORSO LATO OVEST

1

ZONA CON PRATO

Il parco è diviso in zone”tematiche” tutte fruibili dagli ospiti.

Due aree ampie con panchine e sedute ombreggiate da pini e palme nane lato est verso mare.

Un’ampia area lato est davanti l’ingresso della struttura con tavoli, sedute, dondolo, divanetti e poltroncine.

Lato ovest con giardino e percorsi denominato “Il bosco del fico drago” dominato da un fico secolare che nel tempo ha assunto una forma di grande drago. Alle spalle della struttura verso collina vi è una zona con prato che circonda un’antica vasca in travertino grezzo con blocco unico del 1700.

Vi sono poi 2 aree del parco che volutamente lasciamo incolte e con foglie non raccolte denominate “aree ripopolamento lucciole” dove ogni anno migliaia di lucciole a fine maggio iniziano a deporre le uova dopo la luminosa fase del corteggiamento. Le uova sono deposte negli arbusti incolti, nei cespugli e sotto le foglie che appositamente non raccogliamo per non interrompere questo delicato e precario equilibrio.

Lato sud ovest del parco vi è infine un viale alberato di pini secolari che conduce ad un’antica chiesetta dedicata in origine a San Luigi poi sconsacrata, preesistente la stuttura centrale quindi presumibilmente riconducibile al 1700.
Purtroppo durante la seconda guerra mondiale l’esercito tedesco occupo’ la villa riducendo in un ammasso di sporcizia la chiesetta (e la villa), distruggendo gran parte degli affreschi con fuochi e bruciando quadri e arredi di pregio. Un antico altare in foglia d’oro e altri arredi rimasti sono ora in fase di restauro.

Infine lato sud vi è un orto coltivato con metodo biologico e un uliveto dove durante le serate estive organizziamo cene a tema gustando la nostra frutta, la verdura e il nostro olio.

VERIFICA LA DISPONIBILITÀ

 
* (casella obbligatoria) Dichiaro di aver letto l'informativa privacy ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità indicate.
 
Italiano